Prestiti in 24 ore per ragazzi: informazioni, come accedervi, migliori offerte nel 2022

210

Indice dei contenuti

I giovani sono tra di maggioranza delle banche e delle finanziarie per quanto riguarda i piccoli prestiti. Un piccolo prestito può essere utilizzato da un giovane per comprare un mezzo di trasporto, per pagare una retta universitaria, per avviare una nuova attività commerciale e così via. Inutile dire che ogni utente può usare il denaro che richiede alla banca come meglio crede ma, nella grande maggioranza dei casi, i giovani scelgono di investire nella loro formazione o nel loro lavoro chiedendo piccole somme di denaro in prestito. Ed è proprio ai giovani che vogliamo parlare oggi con una guida dedicata ai prestiti in ventiquattro ore per ragazzi: vedremo come accedere a questi prestiti, come funzionano e quali sono le caratteristiche delle migliori soluzioni. Se siete dei giovani e volete stipulare un contratto per ricevere in breve tempo una piccola somma di denaro da utilizzare come meglio credete, vi consigliamo di arrivare fino in fondo alla guida di oggi perchè vi diremo moltissime informazioni utili sui prestiti in ventiquattro ore per giovani. Buona lettura!

Prestiti in ventiquattro ore: che cosa sono

I prestiti in ventiquattro ore sono una delle categorie più popolari di prestiti tra i clienti del nostro paese, il motivo per cui i prodotti protagonisti del nostro blog sono così popolari è duplice:

  • Il denaro è disponibile molto rapidamente perchè l’iter di richiesta e approvazione del contratto è molto breve. Gli utenti possono accedere alla liquidità aggiuntiva in tempi molto brevi e quindi possono far fronte a emergenze e spese impreviste.
  • La somma di denaro concessa con i prestiti in ventiquattro ore è molto facile da gestire perchè di piccole dimensioni. L’utente può quindi organizzare delle rate mensili non troppo onerose che permettono il saldo totale in tempi ragionevoli.

Piccoli prestiti per giovani, come funzionano

Considerando il fatto che, solitamente, una maggiore stabilità economica deriva da un’età più avanzata le banche hanno creato dei prodotti dedicati ai giovani. Il piccolo prestito è molto semplice da descrivere: si tratta di un contratto che prevede piccole somme di denaro date in prestito a utenti molto giovani; i tassi d’interesse danno alla banca un margine di guadagno minimo e, in generale, tutto il contratto è pensato per aiutare il giovane utente ad affacciarsi al mondo dei prestiti.

Limiti e caratteristiche di un prestito per giovani

In questa sezione della guida vi elencheremo, in breve, le caratteristiche del piccolo prestito per giovani:

  • I massimali di denaro offerti dalla banca sono esigui rispetto alla media. Solitamente si parla di cifre massime che si aggirano intorno ai cinquemila euro
  • I tassi d’interesse sono minimi ma sono comunque tali da portare guadagno alla banca. Solitamente si parla di tassi fissi al quattro per cento.
  • Le spese e, di conseguenza, i servizi inclusi nel contratto sono minimi: difficilmente troveremo utili soluzioni come il salto della rata, l’accorpamento delle rate, la maxi rata finale e così via.
  • I tempi di ammortamento sono brevi dato che i tassi d’interesse sono leggermente ridotti e le somme prestate sono minime. 

Garanzie e requisiti

Le garanzie che un utente giovane può offrire non sono molte. Di solito viene offerta la cessione del quinto dello stipendio, una garanzia molto solida e funzionale. Ciò non di meno è anche possibile che un utente meno fortunato dal punto di vista lavorativo debba richiedere la firma di un garante come garanzia aggiuntiva per poter accedere al denaro in prestito. 

I requisiti di un prestiti in ventiquattro ore per giovani sono molto semplici da soddisfare:

  • L’utente deve essere residente in Italia e deve possedere la cittadinanza italiana
  • L’utente deve aver compiuto almeno diciotto anni.

Prestiti agevolati per giovani

I giovani possono trovarsi nelle condizioni favorevoli che permettono loro di richiedere dei prestiti agevolati. Il prestito agevolato non è altro che un prestito con tassi d’interesse minimi o del tutto assenti. Il tipo di contratto di cui stiamo parlando viene concesso perché lo stato ha stanziato del denaro per aiutare determinate tipologie di lavoratori oppure per incentivare la crescita di un determinato settore economico.

Come accedere alle agevolazioni

Per accedere alle agevolazioni gli utenti devono soddisfare dei requisiti, infatti non basta essere giovani per poter accedere ai prestiti vantaggiosi, anzi, potrebbe essere molto difficile guadagnarsi il diritto di richiedere prestiti con tasso zero. Consigliamo vivamente di richiedere informazioni specifiche alle aziende specializzate nel settore.

Ed eccoci arrivati anche questa volta alla fine della nostra guida. Speriamo che il nostro piccolo approfondimento sui prestiti in ventiquattro ore per giovani possa esservi stato utile. Nel caso in cui vi dovessero servire maggiori informazioni sugli aspetti dei contratti che abbiamo introdotto nella guida di oggi, vi consigliamo di leggere le altre guide che abbiamo pubblicato. Come sempre vi ringraziamo per il tempo e l’attenzione che ci avete dedicato per arrivare fino in fondo all’approfondimento di oggi: alla prossima guida, sempre qui sul nostro blog.