Prestiti in 24 ore per casalinghe: le soluzioni più convenienti del 2022

Indice dei contenuti

Quando si parla dei finanziamenti per casalinghe, si intende il bilancio che riguarda l’ambito casalingo. Spesso, potrebbe capitare che si necessiti di qualche soldo in più al fine di voler ammodernare la cucina o di comprare quell’elettrodomestico in offerta che ci serve.

Prestiti veloce per casalinghe

Il mercato offre sempre dei finanziamenti a dei prezzi che talvolta sono scontati, soprattutto se si fa online. Ma come possiamo fare se non c’è alcuna liquidità per potersi regalare un qualsiasi elettrodomestico?

Non c’è alcun problema, perché oggi anche le casalinghe possono ottenere quello che è un piccolo prestito nel giro di 24 ore. Si parla di quelli intesi come dei prestiti veloci che sono riservati da diverse banche o finanziarie proprio alla determinata categoria.

Nell’ambito dei finanziamenti senza garanzie, i prestiti definiti immediati per le casalinghe sono quella cospicua fetta della torta creditizia che, però, non è da tutti gli istituti di credito erogare.

Basta tenere in considerazione il fatto che questa categoria espone la banca o finanziaria ad un rischio maggiore anche se non si hanno dei  redditi dimostrabili e, di conseguenza, senza poter fornire basi di affidabilità per la conseguente solvenza del debito.

Cosa sono i prestiti veloci per casalinghe

I prestiti veloci per casalinghe sono quei finanziamenti personali non finalizzati, quindi non devono essere fornite le motivazioni per le quali vengono richiesti.

Non serve, difatti, dire quale sarà la reale destinazione della somma che si vuole ottenere. Le casalinghe sono tutte quelle che vengono considerate dei soggetti che non lavorano ‘extra moenia’.

Anche se possono essere agevolate nell’ottenere il prestito. Infatti, le casalinghe che sono in grado di dimostrare delle piccole entrate derivanti da prestazioni occasionali o lavori part time possono ottenere i finanziamenti.

Chi può richiedere questo prestito?

Quando si intendono piccoli prestiti immediati per casalinghe senza busta paga non vuol dire che in automatico si ottiene il finanziamento di questa tipologia se si è privi di ogni tipo di garanzia.

Molto meglio se la casalinga che vuole fare la richiesta del prestito in giornata abbia almeno qualche minimo requisito reddituale o patrimoniale.

Se si ha, infatti, la possibilità di riusicre a dimostrare anche dei piccoli introiti si riesce a raggiungere quel tipico livello di sostenibilità che riuscirà a convincere l’istituto a dare il prestito.

Sicuramente potrà farlo con più facilità, dato che le entrate dimostrabili potranno essere rimborsate, senza alcuna difficoltà, la somma che viene erogata.

Non c’è niente a che vedere con i tipici contratti di lavoro o le varie entrate derivanti dalle pensioni, in questo caso ci sono dei prodotti finanziari dedicati, ma almeno un minimo introito che provenga da delle piccole attività svolte al di fuori dell’ambito familiare occorre.

Non si parla di entrate fisse, ma di ogni attività o rendita integrativa, tipo un lavoretto che sia di poche ore alla settimana o il corrispettivo di una locazione abitativa o anche fondiaria su immobili o eventuali terreni di proprietà. In questo modo si potrà presentare all’istituto un valido motivo al fine di far erogare il prestito veloce.

Perché chiedere un prestito per casalinghe 

Ci sono numero casalinghe, che comunque devono essere conosciute quali  lavoratrici a tutti gli effetti, che necessitano di avere una liquidità immediata in tal modo da sentirsi più indipendenti.

Ci sono davvero tanti motivi che possono spingere una casalinga a fare richiesta di un piccolo prestito veloce, non solo per fare l’acquisto di eventuali beni e servizi di uso quotidiano, ma anche per far tornare i conti domestici.

Altre motivazioni riguardano anche la salute, se si ha bisogno di una somma immediata al fine di poter sostenere spese mediche impreviste. Così come se dovesse esservi motivo di contribuire ai fabbisogni dei figli o della famiglia, come anche spese scolastiche o di riparazione.

Quanto si può chiedere

I prestiti in giornata per casalinghe riguardano i piccoli finanziamenti di poche migliaia di euro, per poter investire nelle spese di tutti i giorni.
In sole 24 ore si può avere una somma compresa fra 500 e 2000 euro.

Per arrivare a cifre superiori occorrono dei giorni in più, così da verificare in modo più approfondito il quadro creditizio da parte del soggetto richiedente.

Si deve dire di nuovo, che, senza alcuna garanzia la chance di ottenere un piccolo prestito in 24 ore è rara, idem se il richiedente è protestato o segnalato al Crif.

Piano di rimborso del prestito

I prestiti in 24 ore per casalinghe si rimborsano tramite un piano di ammortamento, che di solito avviene tramite il saldo di rate mensili.
Qui, l’importo viene personalizzato sulla base di quello che è un accordo contrattuale fra le parti, ovvero il soggetto richiedente e quello erogante.

Dato che si tratta di piccoli finanziamenti per casalinghe che vogliono far quadrare i conti domestici, ma anche per effettuare piccoli acquisti per il fabbisogno familiare, il rimborso deve basarsi su rate da importi molto bassi.

Questo serve per facilitare la capacità di solvenza di chi richiede, attraverso il versamento di piccole somme a saldo del debito. Di solito, i piani di rimborso di tutti i piccoli prestiti veloci per casalinghe sono molto brevi, anche considerando il fatto che le somme sono modiche.

In genere, il rimborso si potrà fare in uno o due anni, massimo tre. Potrebbe anche capitare che la somma erogata sia ricaricabile. Quindi, si parla della soluzione ideale per tutte le casalinghe che ambiscono a poter essere più indipendenti ed a investire delle somme nelle spese ordinarie di ogni giorno o per l’acquisto di beni e servizi ad uso domestico.

In conclusione

Fatta chiarezza su tutte quelle che sono le caratteristiche dei prestiti in 24 ore per casalinghe e come chiederli, si deve solo capire a chi rivolgersi per ottenerli.

Ad oggi ci sono molti istituti di credito (banche o finanziarie) che danno diversi prodotti finanziari come questa tipologia di piccoli finanziamenti veloci.

Non tutti, però, applicano le stesse modalità di erogazione, anche se i conseguenti requisiti per l’ottenimento di tal tipo prestito senza busta paga si equivalgono.

Tra le finanziarie che danno i piccoli prestiti veloci per casalinghe si trovano i colossi come FindomesticAgos e Compass. Per cui c’è una vasta possibilità di trovare il proprio prodotto ideale.