Cosa e come fare per richiedere e ottenere un prestito in 24 ore: spiegazione, istruzioni, consigli utili

Indice dei contenuti

Prestito online: finalizzato o personale

Prima di spiegare nel dettaglio cosa significa parlare di prestito online e in 24 ore, bisogna che si sappia la differenza essenziale tra prestito personale, oppure prestito finalizzato. Per quanto concerne i primi, questi sono erogati al negozio o Ente specifico, in cui noi andremo a comprare il bene economico preciso. Questo deve essere detto alla banca e inoltre bisogna anche in alcuni casi stilare un vero e proprio preventivo. Comunque sia questo tipo di prestito è spesso limitante e ci fa sentire meno liberi, quando parliamo però di prestito che avviene in 24 ore massimo, questo nella maggior parte dei casi non è finalizzato, ma personale. Con questo si intende dire che il prestito permette di ottenere una somma di denaro che può essere usata come più si preferisce liberamente, possiamo comprarci una macchina, una moto, una casa, oppure un bene comunque sia a nostra scelta senza dover dare alcuna indicazione in merito alla banca. Ogni istituto di credito però, è importante ricordare che prevede delle regole e politiche proprie. Motivo per cui sarebbe bene informarsi bene e decidere quale banca faccia di più al nostro caso.

Il vantaggio principale di questo tipo di prestito in 24 ore risiede nell’avere l’accesso di una certa somma in pochissimo tempo, la cosa importante è avere sempre tutta la documentazione che viene richiesta. Se abbiamo tutte le carte in regola, tutto sarà più immediato, e sarà smentita la paura di alcuni scettici che non credono nelle tempistiche di accredito sul conto corrente aperto con quella banca.

Documenti necessari per accedere alla richiesta del finanziamento

Esiste una sorta di elenco di documenti che deve essere per forza presentato, per far si che la nostra domanda venga senza alcun problema accettata. Bisogna però sottolineare che nella maggior parte dei casi tutto cambia in base alla tipologia di cliente, ovvero se abbiamo a che vedere con un pensionato, cassaintegrato, studente e via dicendo.

I documenti che solitamente sono richiesti e le condizioni che devono esistere sono le seguenti:

  • documento d’identità valido,
  • età compresa tra i 18 anni e i 75 anni, con alcune eccezioni che dipendono da diverse situazioni considerate dalla banca in questione delle forme di garanzia,
  • per pensionati, cedolino della pensione,
  • per cassaintegrati, accesso allo stipendio ridotto in quanto cassaintegrati, oppure dichiarazione di questi di possesso di oro o gioielli preziosi, o di garanzie di tipo simile,
  • per studenti, presenza di iscrizione full time o part time ad un’ Università, con cui la banca ha magari anche avviato una convenzione.

Come richiedere un prestito online?

Ormai con la digitalizzazione e l’avanzamento tecnologico sempre più rapido la società  propone dei modi alternativi di operare ed usufruire di tanti servizi in modo vantaggioso. Uno tra questi riguarda proprio la richiesta del prestito che può essere ottenuto in 24 ore. La cosa è davvero comoda in quanto non bisogna in alcun modo spostarsi dalla propria abitazione, dovendo fare file o trovando impedimenti. Inoltre un aspetto molto importante che è proprio della richiesta del prestito online, è la riduzione dei tempi burocratici di elaborazione dei documenti e verifica di questi.

Inoltre un consiglio è quello di richiedere non di persona questo prestito, ma esclusivamente online. Infatti da casa si ha la possibilità in tutta serenità e con i tempi che ci vogliono, di andare a cercare e selezionare la banca che prevede dei tassi di interesse più agevoli e fa maggiormente al nostro caso. Inoltre è bene non dimenticare che per richiedere in generale un prestito, tra le condizioni più rilevanti attraverso cui avviene l’accettazione, abbiamo il possesso di un conto con quella banca specifica. Se non abbiamo un conto aperto con quella banca, è assolutamente impossibile richiedere ad essa qualsiasi prestito. Nel momento in cui compiliamo il modulo, dobbiamo essere molto attenti a mettere correttamente i dati, in caso contrario i tempi burocratici potrebbero essere rallentati, e in tal caso non riusciremo a sfruttare la peculiarità di questo prestito.

Studenti e richiesta prestito

Gli studenti sono forse coloro che possono godere al massimo, i vantaggi di questo tipo di prestito. Prima di tutto basta essere iscritto regolarmente ad un percorso di studi di una Università, avere un documento d’identità valido, cittadinanza italiana.. Quindi è più facile richiederlo e che questo venga accettato nel rispetto delle tempistiche. Ovviamente il conto con quella banca come abbiamo già visto deve  già esser attivo e aperto. I vantaggi di questo tipo di prestito per gli studenti, è quello di possedere dei tassi di interessi molto agevolati. Inoltre anche i tempi di richiesta sono molto distesi, aspetto molto vantaggioso per i giovani studenti che hanno bisogno di pagare regolarmente le tasse universitarie.

Meglio in filiale oppure online?

La richiesta di un prestito in 24 ore rispetta sicuramente un profilo molto più digitale, che quello richiedente la presenza fisica in filiale. Inoltre dal sito della banca, comodamente da casa, possiamo fare le corrette valutazioni e scegliere la banca con tassi di interesse maggiormente agevoli. Inoltre si consiglia in ogni caso di informarsi sull’area dedicata ai prestiti, su quale sia la corretta documentazione e se ci sono delle disposizioni particolari o meno. Infatti ogni banca fissa anche un minimo ed un massimo, il quale solitamente è 5000 euro circa, oltre questa cifra il prestito in 24 ore non è contemplato.

Vantaggi del prestito richiesto online

I vantaggi sono molti della richiesta del prestito in 24 ore online e verranno di seguito ricapitolati ed approfonditi:

  • riduzioni delle tempistiche e rispetto dell’arco di tempo di 24 ore,
  • possibilità di valutare bene i tassi di interesse, le fasce di età, le condizioni necessarie,
  • possono essere sia finalizzati che personali, anche se la maggior parte sono personali, e il vantaggio risiede nel poter usare la somma in denaro come più si preferisce,
  • libertà di cercare la banca migliore, che possa fare maggiormente al caso nostro comodamente da casa,
  • non bisogna portare la documentazione, stamparla e consegnarla, facendo file e prendendo l’appuntamento in filiale.

Suggerimenti sui come richiedere il prestito 24 ore online

Anche se questo tipo di prestito sta andando per la maggiore, è anche vero che c’è chi si fida di andare in presenza in banca e che non si mostra completamente convinto di tali prodotti finanziari.

La diffidenza è molto alta per questo tipo di prestiti, in quanto tutti sappiamo che le banche sono molto lente nell’elaborare i dati e concedere prestiti. Però questa è una credenza che deve essere smentita, in quanto molte banche si impegnano proprio nel concedere questi prestiti per la loro rapidità.

il fatto che la pratica viene eseguita online infatti, come abbiamo già avuto modo di vedere, consente di ridurre di tantissimo, nel caso dei prestiti in 24 ore, l’attesa per l’accettazione. Tutto viene trasmesso inoltre per via telematica, risparmiando tempo e costi.

Si consiglia per questo motivo che il richiedente consideri più preventivi possibili, richiedendoli a più istituti di credito per farsi un’idea completa. Solo in seguito ad un’accurata ricerca, sarà possibile ottenere il prestito nel modo adeguato.

Come si sceglie la giusta banca e come rapportarsi per il finanziamento?

Qui di seguito saranno riportati un paio di consigli per far si che tutto vada a buon fine e che la domanda non venga respinta:

  • è molto importante che tutta la corrispondenza tra il richiedente e la banca avvenga attraverso la PEC, quindi attraverso la mail certificata e nel caso in cui il cliente notasse qualche indicazione particolare, deve evitare di proseguire, in quanto potrebbe trattarsi benissimo di una truffa.
  • nel caso in cui la richiesta di prestito fosse lavorata da un calcolatore, è bene ricordare che nella maggior parte dei casi, la somma riportata fa riferimento ad un valore simbolico che poi verrà rimodulato in un momento successivo.

Conclusioni: tutti gli aspetti importanti del prestito in 24 ore

Il prestito in 24 ore si presenta vantaggioso di solito per tutti, soprattutto per studenti e cassaintegrati. Ci sono garanzie e modalità che variano, ma che rendono possibile a molte persone di ottenere una certa liquidità nell’arco di un giorno, cosa comodissima, per far fronte ad improvvise necessità. Però è consigliato però richiedere questo prestito nel momento in cui la cifra è più alta di 5000 euro circa, e se non abbiamo delle garanzie e quei documenti necessari per godere di questo prestito. Meglio richiedere una somma ridotta e avere tutto in regola, che possa esser verificato subito. In tal modo le tempistiche saranno perfettamente rispettate. Attraverso la modalità da casa, quindi online, abbiamo più libertà di muoverci agilmente nella considerazione delle banca che fa al caso nostro.