A chi rivolgersi per i prestiti in 24 ore: richiesta, dettagli, informazioni utili

Indice dei contenuti

Quando si parla di prestiti si deve fare riferimento a tutte quelle tipologie di finanziamento volte ad aiutare un individuo che necessita di una determinata somma di denaro.

Nel momento in cui si fa la richiesta, a seconda del prestito, occorre specificare il tipo di prestito di cui si ha bisogno, come potrebbe essere ad esempio una ristrutturazione, l’acquisto di una casa o un prestito per poter studiare.

In questo contesto, è importante sapersi rivolgere alle giuste banche o finanziarie, in modo da incorrere nel rischio di trovarsi con degli alti tassi di interesse da pagare.

In questa guida parleremo dei prestiti in 24 ore, cosa sono e come fare per richiederli, proseguite nella lettura!

Prestiti 24 ore: a chi mi posso rivolgere?

Quando si pensa o si legge “prestito in 24 ore” dobbiamo, prima di tutto, capire di che cosa si sta parlando. Per esempio, se si sta facendo riferimento ad un prestito necessario subito, allora fare ricorso a questa tipologia di prestito è la migliore.
Sono dei prestiti che vengono erogati nell’arco di 24 ore, come si può evincere proprio dal titolo, che dunque risultano essere prestiti veloci.

Ma dove posso trovarli? I prestiti in 24 ore si possono trovare soprattutto sul web, questo perché si andranno ad evitare tutte le infinite ore di attesa per comunicare con un consulente bancario.

Si hanno a disposizione un’infinità di siti dove calcolare i costi di TAN e TAEG, quindi è possibile utilizzare un comparatore online. E, nel caso in cui la nostra richiesta dovesse essere accettata, tramite bonifico o assegno riceveremo quanto prima i soldi sul conto.

Quali sono i requisiti per fare richiesta?

Prima di tutto, quando si vuole fare richiesta per questa tipologia di prestito, diventa opportuno capire per cosa ci occorrano. Se per un prestito di pochi soldi o più, tenete conto che non sarà possibile degli importi molto alti.

Ciò che conta, nel momento della richiesta, è di avere un lavoro a tempo indeterminato, di essere maggiorenni e di non essere stati segnalati alla Centrale dei Rischi, ovvero al CRIF.
In tal caso, allora, è molto probabile che serviranno ulteriori garanzie per poter avere accesso al credito, ad esempio potrebbe essere necessaria la figura del garante.

Questi prestiti possono essere richiesti anche dai cattivi pagatori e protestati, non è così impossibile. Inoltre, è anche possibile richiedere un prestito 24 ore anche se non si è in possesso della busta paga.

Nel caso di un individuo che farà richeista di finanziamenti che non hanno a disposizione delle garanzie collegate ad uno stipendio, è possibile farlo tramite un reddito dimostrabile grazie alla quale potrà allo stesso tempo ottenere un prestito online.

I documenti da presentare sono sempre gli stessi per tutti i prestiti.
Occorre un documento d’identità, il codice fiscale, busta paga se presente o 730, altrimenti il cedolino della pensione se si tratta di un pensionato.
Importante essere residenti in Italia o avere il permesso di soggiorno nel caso non si fosse italiani.

Vantaggi del prestito online in 24 ore

Nel momento in cui viene fatta richiesta di un prestito 24 ore, viene anche resa disponibile tutta la pratica veloce online.

In ogni tipo di circostanza, per poter riuscire ad inoltrare la richiesta di finanziamento, come dicevamo, è opportuno riuscire a fornire alla banca ovviamente il proprio codice fiscale e il proprio documento di identità.

Come dicevamo, è importante fornire tutti i documenti per non rischiare di perdere tempo.
Ricordate che nel caso foste lavoratori autonomi, è importante allegare il modello l’Unico più recente.

Il responso del prestito arriva in alcune ore, o a volte anche dopo poche decine di minuti. Ad ogni modo, tutte le 24 ore, sono quelle che vengono calcolate dal momento in cui la finanziaria dice di avere ricevuto la richiesta.

Tra i prestiti che si possono ottenere in giornata c’è una categoria molto importante, quelli appunto veloci. Questi ultimi, si possono ottenere grazie alla consultazione in tempo reale dei dati delle banche da parte della Centrale Rischi Informazioni Creditizie tramite la richiesta di una visura CRIF.

In pratica, è l’istituto di credito che in automatico decide di connettersi alla banca dati e verifica lo status del richiedente.

Tutto questo, è ciò che serve per accertare se, tale nome di chi fa richiesta del prestito è nell’elenco dei cattivi pagatori o se risulta come protestato. La risposta alla richiesta di finanziamento solitamente viene sempre fornita quasi istantaneamente, che sia in caso di esito positivo e non.

I tempi per la ricerca di un finanziamento vengono ottimizzati, dato che possono anche essere valutate e prese in considerazione molte più proposte nell’arco di poco tempo.

A volte, invece, al posto dei prestiti erogati in giornata, si parla di prestiti dati subito o di prestiti velocissimi.

In conclusione

Quindi, se avete bisogno di un prestito veloce e non volete avere a che fare con i problemi e i tempi dei tipici prestiti tradizionali, esistono molte alternative. Si potranno ottenere dei prestiti di tipo:

  • istantaneo, basta dare in pegno la propria proprietà o scambiando cambiali, anche se queste devono essere considerate solo come ultima risorsa;
  • Se è la velocità quello che si desidera, allora il prestito sicuramente conviene il prestito tra privati online, basti pensare che se si vuole, potremo fare richiesta di un controllo CRIF alla Centrale Rischi del Credito;
  • Poi, se si stanno cercando dei prestiti veloci ed in giornata, allora basta verificare le migliori soluzioni rapide. L’importante è che esse abbiano dei bassi tassi d’interesse senza che vi siano le commissioni nascoste o penali, in questo modo potremo sempre passare meno tempo alla ricerca di un finanziamento e più tempo ad ottenerlo.

Per cui, una volta capito il prestito di cui si ha bisogno, così come l’importo, è opportuno prestare molta attenzione ai tassi d’interesse a alle finanziarie che ci danno questi finanziamenti.

Il prestito deve essere erogato subito, quantomeno nell’arco di 24 ore, con i dovuti controlli, se chiaramente si manda subito la giusta documentazione e si dispone dei giusti requisiti per riuscire ad accedere.

Non fatevi ingannare dai tassi troppo bassi, leggete sempre opinioni e recensioni di una finanziaria, soprattutto se online!